Programma 2022 - 2023


Care amiche e cari amici,
lo scorso 9 giugno è scomparso
Silvio Leoni, fondatore di “Orizzonti filosofici” e suo presidente onorario. Lo abbiamo conosciuto per le sue doti non comuni, come una persona magnanime e molto determinata. Con la sua determinazione e con la sua magnanimità seppe dar vita a numerose attività culturali, tra le quali “Orizzonti filosofici”, che gli era particolarmente cara. Anche dopo la sua scomparsa, l’attività della nostra associazione continuerà nel solco che lui seppe tracciare: con giudizio e determinazione, proprio come lui avrebbe voluto.
Il programma che qui potete leggere è a lui dedicato. È all’insegna dell’Illuminismo, un movimento intellettuale grazie al quale si affermò nella società civile la libertà della ricerca filosofica e in particolare dell’uso pubblico della ragione in ogni campo. Questa idea si addiceva perfettamente a Silvio Leoni, che era un pensatore libero.
Abbiamo intitolato il programma dell’intera prossima stagione
“Per l’illuminismo”, volendo con ciò significare due intendimenti fondamentali. Le otto conferenze e il dibattito conclusivo consentiranno anzitutto di ripercorrere alcuni dei temi salienti dell’illuminismo nelle sue diverse correnti e nelle opere dei suoi filosofi più rappresentativi, mostrandone le affinità e le convergenze, ma anche le differenze. L’illuminismo fu un movimento fondamentale che contribuì in modo determinante a definire i tratti più significativi di quel grandioso “progetto incompiuto” che fu la modernità; ma quel programma venne declinato in modi diversi a Parigi, a Edimburgo, a Königsberg o a Milano.
L’illuminismo è però anche un’eredità culturale caratterizzata da valori e principi morali e politici (tra i quali, appunto, anche la libertà della ricerca filosofica) che riteniamo di dover salvaguardare. In effetti una parte importante del vocabolario morale e politico di cui noi oggi facciamo uso abitualmente fu coniata in epoca illuministica. Peraltro l’opera di tanti pensatori illuministi è oggi al centro di molte indagini che spaziano nei diversi ambiti della filosofia e delle scienze, a riprova della validità e dell’importanza di quell’eredità.
Il risultato auspicato del percorso che ci auguriamo di poter compiere assieme a voi nei prossimi mesi è perciò anche quello di una conoscenza articolata e accurata, priva di stereotipi, dell’illuminismo e della sua eredità attuale. Il Comitato di “Orizzonti filosofici” confida pertanto che il programma culturale della prossima stagione susciti l’interesse delle tante amiche e dei tanti amici della nostra associazione.
In attesa di poter iniziare queste riflessioni filosofiche sull’illuminismo,
vi diamo appunta- mento a martedì 13 settembre 2022 per l’assemblea annuale dei soci. Ci auguriamo di potervi incontrare numerosi.
Rammentiamo infine che
martedì 20 settembre 2022 si terrà la conferenza del prof. Sebastiano Maffettone su “Marx nel XXI secolo” (per il ciclo: “Marx dopo il marxismo”), posticipata lo scorso autunno a causa dell’emergenza sanitaria. La presentazione della conferenza e del relatore si legge a p. 6 del Programma 2021/2022.
Per il Comitato dell’Associazione “Orizzonti filosofici”:
Marcello Ostinelli, presidente


Conferenze
Dibattito